Il restyling della gamma prodotti HFiltration e l'efficienza dei motori elettrici

Dal 1 gennaio 2017 Hfiltration si è adeguata ai regolamenti europei installando all’ intera gamma motori elettrici IE3.
Attraverso la Direttiva 2005/32/CE (Energy-Using-Products – EuP) e successivamente con la Direttiva 2009/125/CE (Energy-related-Products – ErP), la Comunità Europea ha voluto migliorare l’efficienza dei prodotti che consumano energia elettrica grazie all’armonizzazione a livello comunitario delle specifiche di progettazione.

Con il Regolamento CE 640/2009 del 22 luglio sono stati emessi specifici regolamenti per la progettazione ecocompatibile dei motori elettrici e sono stati individuati i requisiti minimi di efficienza energetica per i motori elettrici, in base al codice IE definito dalla Commissione elettrotecnica internazionale – EN 60034-30:2008 “Macchine elettriche rotanti”.

Oltre ai requisiti minimi di efficienza energetica il regolamento prevede delle scadenze temporali per l’entrata in vigore di tali requisiti:

1. 16 Giugno 2011 – Fase 1: tutti i motori dovranno avere come livello minimo di efficienza IE2.

2. 01 Gennaio 2015 – Fase 2: i motori con potenza da 7,5 a 375 kW dovranno avere efficienza IE3, o IE2 nel caso il motore sia alimentato da inverter.

3. 01 Gennaio 2017 – Fase 3: i motori con potenza da 0,75 a 375 kW dovranno avere efficienza IE3, o IE2 nel caso il motore sia alimentato da inverter.

HFiltration, oltre ad essersi allineata ai regolamenti già citati, dal 1 gennaio 2017 prevede l’installazione del motore elettrico IE3 anche laddove la normativa prescrive il motore di un livello di efficienza inferiore.